Matrimonio

Per un matrimonio tradizionale in Vietnam, ci sono normalmente cinque tappe seguenti :

(1) Dạm ngõ: traduzione letterale: le due porte delle due famiglie si tocano. In incontro tra le due famiglie (la famiglia del futuro sposo e quella della futura sposa) in cui i genitori possono conoscersi meglio e permettono ai figli/innamorati di frequentarsi ufficialmente e di partecipare ad eventi importanti di ciascuna famiglia.

an hoi(2) Ăn hỏi: I parenti del futuro sposo vengono alla casa della futura sposa portando con loro i doni. Sono le specialità tradizionali e sono i simboli della produzione, della prosperità. I doni sono accuratamente messi nei cassettini.Le due famiglie si incontrano di nuovo per parlare della preparazione del matrimonio. Alla fine, la sposa e lo sposo pregano gli antenati di sostenerli.

(3) Đám cưới : Dopo del “Lễ ăn hỏi”, e’ tenuto il matrimonio. Le due famiglie scegliono una “buona” data in base dell’eta della sposa. In Vietnam, si evitano di organizzare il matrimonio alle età 1,3,6,8 cioe’ quando la sposa ha 21,23,26 o 28 anni, sempre secondo il calendrio lunare. Si invita i parenti, i vicini e agli amichi a una festa organizzata noramalmente a casa del sposo o della sposa in campagna e nel ristorante o in hotel in citta’.

co dau chu re(4) Xin dâu/Đón dâu : traduzione letterale: chiedere di prendere la sposa.
Pero’, prima della covenienza dello sposo, la madre dello sposo viene alla famiglia della sposa portando con se’ un cassettino di noce di betel per “chiedere di prendere la sposa”(xin dâu) e poi, tutti i parenti , amici della sposa tranne la madre possono accompagnarla a casa del marito.

Per i vestiti nel matrimonio : Una volta, la sposa porta “ao dai” ma ora, porta un abito occidentale bianco. Lo sposo porta sempre un vestito completo.

(5) Lại mặt: le due famiglie si incontrano un’altra volta.
Dopo il giorno del matrimonio, gli vuovi sposi  tornano a casa della sposa e portarci un porco arrosto. E’ il dono dello sposo per i genitori della sposa che ora diventano i suoi suoceri, ringraziandoli.

Share Button