Ninh Binh

Tam Coc

Ninh BinhTam Coc, soppranominato “Baia di Halong terrestre”, la zona di Tam Coc vanta scenari magnifici. Mentre alla Baia di Hlong la frastagliate formazione rocciose emergono dal mare, qui svettano verso il cielo da una distesa di vegetazione.

Kenh Ga

Si trova a 21 k da Ninh Binh nei pressi per il Parco Nazionale di Cuc Phuong. Sono pitoni calcarei che sorgono nel bel mezzo delle risaie e che porta, a giusto titolo, il nome di « Baia d’Along terrestre ». Kenh Ga situato nel bel mezzo di una regione inodata durante tutto l’anno. Questa è zona molto bella  è uno dei posti migliori oltre al Delta Mekong per osservare l’ambiente fluviale, con il piu’ lo scenario di straodinarie formazioni di roccia calcarea. Gi abitanti del posto trascorono gran parte del loro tempo sull’acqua, impegnati ad accudire gli allevamenti ittici galleggianti.

Hoa Lu

Hoa LuHoa Lu si trova in una regione molto importante (montagne, campi di riso, campi di riso) ed è presente un particolare interesse storico: fu la capitale del Vietnam sotto la dinastia Dinh (968 -980) e i punti di forza di questo sito è ora  i due santuari dei re Le e Dinh che contano circa un migliaio di anni ciascuno, sono davvero le architetture uniche del Vietnam.

La cathedrale in pietra di Phat Diem

Situata a 30 km da Ninh Binh, la grande cattedrale di Phat Diem di stile sino-vietnamita ( metà pagoda, metà cattedrale ), costruita nel 1865 è un importante luogo di pellegrinaggio per i cattolici. Questa località religiosa è considerata come un capolavoro dell’architettura vietnamita. Sul sagrato si può ammirare la tomba di padre Sei  fondatore della costruzione.

La padoda di Bai Dinh : Questa è la più grande pagoda del Vietnam.

Parco nazionale di Cuc Phuong

Parco nazionale di Cuc PhuongIstituito nel 1962, il parco nazionale di Cuc Phuong è la riserva naturale più importante del Vietnam.  Cuc Phuong, a 140 km da Hanoi, consiste di 222 kmq di foresta tropicale primaria e ospita un’incredibile varietà di animali, tra cui il reso e il cervo maculato, e 320 specie di uccelli. Nel parco vi sono anche numerose grotte, una delle quali fu luogo di ritrovamento di utensili preistorici. Ancora più bello è però il parco che si trova sull’Isola di Cat Ba, 30 km a est di Haiphong, caratterizzato dalla varietà di ecosistemi, tra cui foreste tropicali sempreverdi, vegetazione di palude, mangrovie, laghi d’acqua dolce, cascate, grotte e caverne, spiagge sabbiose e barriere coralline al largo della costa. Nel parco s’incontrano scimmie, cinghiali, cervi, scoiattoli e porcospini, mentre le acque intorno all’isola sono popolate da pesci, molluschi, crostacei, anatre, oche e piveri. Si spera che il progetto di creare altri parchi nazionali venga in futuro portato avanti.

Share Button

Altri siti