+84 909228666 Agenzia locale in Vietnam - Specialista per i viaggi su misura in Vietnam, Laos, Cambogia e Birmania

Baia di Halong in Vietnam

Baia di Halong in Vietnam

Il Myanmar è un paese che si trova lungo la costa orientale del golfo del Bengala e del mar delle Andamane, nel sud-est asiatico. Il Paese si estende su una superficie di quasi 677.000 chilometri quadrati (261.228 miglia quadrate). E' il paese più grande della regione del sud-est asiatico, situato tra 9°30' e 28° 30' N latitudine e 92° 10' e 101° 10' E longitudine, confina con Bangladesh, India, Cina, Laos e Thailandia.
La denominazione Birmania (dal 21 ottobre 2010 ufficialmente Repubblica dell'Unione del Myanmar) deriva dal nome dello stato in lingua locale colloquiale, legato all'etnia maggioritaria dei Bamar. Solo nel 1989 il nuovo nome Myanmar venne imposto dalla giunta militare soppiantando quello precedente di Birmania, nome ufficiale dal 1948 al 1989, come avvenne per Rangoon, ora Yangon.

Il 27 marzo 2006, la giunta militare ha spostato la capitale da Yangon a Pyinmana, ufficialmente rinominata "Naypyidaw", cioè "sede dei re".

La Repubblica dell'Unione di Myanmar ha adottato una nuova bandiera nazionale il 21 ottobre 2010, per sostituire quella della repubblica socialista in uso fin dal 1974. La nuova bandiera è stata introdotta insieme alle modifiche al nome ufficiale del paese e all'inno nazionale, oltre ad una nuova Costituzione, precedente alle elezioni generali tenutesi a novembre 2010.

La bandiera ha tre strisce orizzontali di colore giallo, verde e rosso, con una stella bianca a cinque punte nel mezzo.
I tre colori delle strisce vogliono simboleggiare la solidarietà, la pace e la tranquillità, il coraggio e la risolutezza.

In generale, in Myanmar si considerano 3 stagioni:
- Stagione Fredda: da ottobre a febbraio (temperatura media 20-24° C)
- Stagione Calda: da marzo a maggio (temperatura media 30-35° C)
- Stagione delle piogge: da giugno a settembre (temperatura media 25-30° C)

Il Myanmar può comunque essere visitato durante tutto l'anno, indipendente- mente dalla stagione. Anche durante la stagione umida, mentre Yangon riceve frequenti piogge, le precipitazioni a Bagan e Mandalay al contrario sono molto basse. Il clima intorno al Lago Inle e nello Stato Shan meridionale è di solito gradevole tutto l'anno, ma freddo durante le notti da dicembre a febbraio.

Il buddismo theravada è la religione dominante. Esistono altre religioni minoritarie, comprendenti il cristianesimo, l'islam e l'induismo.

- Buddisti 89%, Cristiani 4%

- (Battisti 3%, Cattolici 1%),

- Musulmani 4%, Animisti 1%,

- altri 2% (per lo più induisti)

È consigliabile preparare due tipi di bagagli: bagaglio a mano (borsa, borsette, zaino…) e bagaglio da registrare (valigia…) per portare le cose essenziali nel viaggio:

– È meglio usare zaino, borsa, borsetta……per contenere gli effetti personali come: videocamera, macchinafotografica, medicine necessarie, blocchetti, documenti personali…) durata del viaggio.
– La valigia può contenere l’abbigliamento e gli oggetti pesanti. Per il trasferimento in auto, i bagali sono messi nel portabagli e quindi sarebbe consigliabile usare i sacchetti di plastica allo scopo di imballare ed evitare di fare le cose bagnare.
Come è conosciuto, negli alberghi e aeroporti, si trova il servizio di deposito bagagli. Quindi accanto a un’etichetta con nome, cognome, e indirizzo di destinazione, nonché il suo numero di telefono cellulare e indirizzo e-mail, bisogna aggiungiere anche alcun riferimento inerente sul deposito bagagli.

Le regole dei bagagli sui voli sono:

Bagaglio da registrare – di peso massimo complessivo di 30 kilogrammi sui voli internazionali e 20 kilogrammi sui voli interni o dipende a ogni agenzia aerea o la categoria dei biglietti. Si dovrà pagare la tariffa extra per il sovrappeso presso il banco check-in.
Bagaglio a mano – di peso non superiore ai 7 kilogrammi. Le sostanze considerate liquidi: gel paste (es. dentifricio), lozioni miscele di sostanze liquide/solide, contenuto di recipienti, pressurizzati (es. schiuma da barba), gel per capelli, profumi, schiuma da barba si dovrà trasformare al bagaglio da registrare. Ai controlli di sicurezza, è obbligatorio consegnare agli addetti tutti i liquidi trasportati, affinché vengano esaminati.
Oggetti non consentiti in aeroporto comprendono: armi da fuoco, munizioni, coltelli, materiali infiammabili, esplosivi, sostanze corrosive e velenose, materiali radioattivi o nocivi, oggetti che minano la sicurezza dell’aeromobile e non sono consentiti dalla legge e dalle normative governative. Gli oggetti non ammessi saranno ritirati al passaggio attraverso i controlli di scurezza.

Abbigliamento:

Per evitare di appesantire i bagagli, l’abbigliamento dovrebbe essere comodo e pratico, leggero, comodo.
Per un viaggio di 10 giorni, sono consigliabili: 2 o 3 magliette, alcune camicie a maniche corte, pantaloni o pantaloncini, gonne, un impermeabile leggero.
In inverno a nord del Vietnam, si dovrebbe portare qualche capo più pesante accanto alle magliette e maglioni. Per i soggiorni al mare, i costumi da bagno, la maschera da nuoto, un paio di occhiali da sole, le scarpe da trekking, il cappello sono indispensabili in bagaglio.
Per il pernottamento alla casa degli abitanti in montagna, si potrebbe portare l’ulteriore sacco a pelo che protegge di più e meglio di qualsiasi coperta .

In effetti, non c’e’ un periodo migliore di un altro per visitare Vietnam, Laos e Cambogia, quindi potete scegliere qualsiasi periodo a seconda dei vostri interessi personali. Tuttavia il periodo consigliabile per visitare l’indocina è da marzo a giugno e da settembre alla metà di gennaio. Vi preghiamo di controllare i seguenti tipi di clima delle varie regioni, affinché possiate scegliere voi stessi il periodo più adatto.

Vietnam :

– Sud (da Ho Chi Minh a Phan Thiet) : Da maggio a ottobre: caldo e umido
– Centro (da Nha Trang ad Hue)
– Nha Trang – c’è il sole tutto l’anno tranne a novembre e dicembre che presentano precitazioni forti
– Dalat (la città dei fiori) fa pìu fresco rispetto alle altre regioni costiere particolamente nel periodo da novembre a marzo
– Danang e Hue – Dopo i tifoni da metà ottobre a metà dicembre, il tempo diventa più fresco e secco.
– Nord : Da aprile a ottobre: temperatura dai 30 ai 35 gradi e talvolta acquazzoni. Da dicembre a marzo: la temperatura è dai 10 ai 15 gradi nel periodo da dicembre a marzo. Nel mese di febbraio e quello di marzo è possibile incontrare pioggerella e cielo chiuso.

Per un viaggio in Indocina, nessuna vaccinazione e’ necessaria perche’ le condizioni in cui il viaggio si svolge sono sufficientemente rassicuranti anche’ se ci sono le tappe trekking in montagna con notti a casa degli abitanti.

Communque, si consiglia di prendere la famacia da voi : i vostri farmaci abituali, vitamina C e poli vitamine, il trattamento antibiotico ad ampio spettro, farmaci contro il raffreddore e mal di gola…

Il Myanmar è situato fra due nazioni culle di civiltà millenarie, pieni di storia e di fascino, come India e Cina. La cultura del paese ha subito in gran parte pesanti influenze indiane, che si sono intrecciate con tradizioni locali e influenze cinesi. Nonostante ciò, il paese ha sviluppato una propria identità e una propria cultura, che lo rendono oggi unico e inconfondibile.

La Birmania e' uno dei paesi piu’ sicuri del mondo.

Durante il vostro viaggio, si consiglia di :

Non portare troppi gioielli
Non portare il sacco alla mano
Lasciare documenti importanti e biglietti di volo nel cassapanca dell’hotel
Non lasciare tutti documenti importanti isieme
Fare attenzione in via turistica nelle cita’ grandi
In caso di smarrimento o furto del passaporto durante il viaggio, è necessario di fare sapere alla vostra guida, alla vostra agenzia locale per assistenza o fare una dichiarazione alla stazione di polizia più vicino.

La popolazione del Myanmar è il prodotto della combinazione di tre grandi migrazioni: Tibeto-Birmani, Sino-Thailandesi e Mon-Khmer. Il Myanmar ospita anche numerosi gruppi di minoranze etniche con proprie culture distinte, che convivono da tempi lontani. In generale, le divisioni amministrative all'interno del paese sono popolate dall'etnia Bamar, mentre i singoli stati sono dominati dalle rispettive minoranze etniche. Secondo l'ultimo censimento del 2010, il Myanmar ha una popolazione di circa 60 milioni di abitanti, più del 69% dei quali sono birmani, il resto è suddiviso tra Kachin, Kayah, Kayin, Chin, Mon, Rakhine e Shan. La maggioranza dei birmani sono persone incredibilmente cordiali e gentili, e faranno del loro meglio per farvi sentire i benvenuti nel loro paese.

Le mance non sono obbigatori ma come un grazie per I servizi forrniti. Normalmente, le mance sono date alle guide, autistic, portatori, vogatori e dipendono dal vostro livello di soddisfazione.
E ‘consigliabile di non dare troppe piccole mance. E’ meglio di non dare niente che dare troppo piccola somma, si può offendere.

Ecco le mance a titolo documentario :

– Gruppo di 2 – 3 persone : +/- 3 euro / persona/ giorno alla guida e il terzo all’autista
– Gruppo di 4 – 5 persone : +/- 2,5 euro / persona / giorno alla guida e il terzo all’autista
– Gruppo di 6 – 8 persone : +/- 2 euro / persona/ giorno alla guida e il terzo all’autista

Birmanio

Repubblica presidenziale

4 gennaio 1948


Piu’ di informazioni

  • La storia della Birmania
    La storia della Birmania I primi insediamenti umani nella regione birmana risalgono a circa 13.000 anni fa. Tuttavia, il primo popolo civilizzato ad aver abitato le sponde del fiume Irrawaddy fu quello dei Mon, probabilmente nel 3000 a.C. Nel I secolo a.C. questa zona venne abitata dai Pyu, una popolazione dedita al commercio con Cina […]

Le nostre idee di viaggi