Bago

Kyaik-Hti-Yo è situata sulla cima di una collina alta 1500 m. sul livello del mare; interamente ricoperta d’oro, è considerata sacra dai fedeli buddisti. Narra la leggenda che questa roccia sia la riproduzione della testa di un monaco molto devoto, e che sia tenuta in equilibrio nella precaria posizione in cui si trova da un capello di Buddha.
La pagoda è molto venerata ed i pellegrini, che vi giungono anche da molto lontano, trovano alloggio nei tanti monasteri che la circondano.
I mezzi di trasporto si devono fermare al campo base di Kinpun. Da qui si deve salire sopra uno dei camion scoperti che vengono abitualmente usati per la ripida salita sul monte “Yathae”, da dove si deve camminare ancora per circa un’ora in salita. La Pagoda può anche essere raggiunta a piedi dal campo base. Facchini e lettighe sono a disposizione per il trasporto di bagagli e di pellegrini anziani o troppo deboli.