+84 904210478 Agenzia locale in Vietnam - Specialista per i viaggi su misura in Vietnam, Laos, Cambogia e Birmania

Gastronomia vietnamita’

Baia di Halong in Vietnam

Alimentazione di base

Si dice che la cucina di un popolo sia il riflesso della sua cultura. La cultura materiale del Viet Nam è fondata sulla coltivazione del riso e sulla pesca . Il riso è l’alimento base insieme con il Nuoc Mam (salsa di pesce). Questi due alimenti si completano poiché il primo, ricco in amido è povero di azoto mentre il secondo contiene sale e fosforo (minerale ed organico).

L’alimentazione di base vietnamita comprende anche Rau muong (molto simile agli spinaci) e Cà (melanzane salate). Il riso – insieme con incenso, fiori, ceri e sandalo – è anche uno degli elementi offerti al Budda nei templi e sugli altari degli avi. Il riso viene consumato da solo oppure con arachidi o sesamo, oppure ancora come abbiamo visto, sotto forma di Banh chung ecc…

Con il riso vengono più frequentemente cucinati molluschi e crostacei d’acqua dolce o di mare . Il pesce viene apprezzato più della carne anche se non è infrequente trovare abbinata al riso carne di pollo , maiale e di tanto in tanto di vitello e bufalo.

Si utilizzano molti vegetali e legumi che vengono consumati sotto forma di zuppe e bolliti oppure lessati con la carne, cotti o saltati in padella e conditi con erbe aromatiche. Man mano che si discende dal Fiume Rosso verso il Mekong, con l’aumento della temperatura, aumenta l’uso delle spezie e dei condimenti come zenzero, peperoncino, zafferano. Fra i piatti tipici ricordiamo Cha gio (Paté imperiale ) e la Zuppa Pho, resa gustosa da pepe, coriandolo e menta.

La preparazione delle pietanze vietnamite richiede un lungo lavoro di affettatura: innanzitutto poiché gli ingredienti sminuzzati si impregnano con maggior facilità dei condimenti ed in secondo luogo a causa del fatto che i vietnamiti di solito non utilizzano coltello e forchetta ma bacchette. Potreste vedere qualche cibo tipico del Vietnam.

La cucina vietnamita è diversa da quella cinese. C’è chi saprebbe definirne con rigore quasi accademico le rispettive peculiarità. Tuttavia sono molte anche le similitudini ; in termini generali si può dire che la cucina vietnamita è tendenzialmente meno grassa di quella cinese. In Viet Nam si fa un minor ricorso all’alcool ed allo zucchero come ingredienti e soprattutto si utilizza, quale elemento tipico e ricorrente la salsa di pesce.

 

Come si usa la bacchette?

Lunghi bastoncini che si affusolano con una punta smussata; tradizionalmente di legno, ma fatte ora anche di plastica. Un đũa cả è una grande coppia di bacchette piatte, usate per servire il riso da una pentola.

Come nel caso dell’etichetta cinese, la ciotola di riso si solleva alla bocca ed il riso si spinge in bocca usando le bacchette.

Diversamente dai piatti cinesi, è pratico usare le bacchette anche per prendere il riso nei piatti, ad esempio il riso fritto, perché quello vietnamita è tipicamente colloso.

È corretto usare sempre due bacchette insieme, anche quando le si adopera per mescolare.

Non si dovrebbe prendere il cibo dalla tavola e porlo direttamente in bocca. Il cibo deve prima essere messo nella propria ciotola.

Non si dovrebbero tenere le bacchette in bocca mentre si sceglie il cibo.

Dopo mangiato, le bacchette non si dovrebbero mai poggiare sulla tavola formando una “V”; è interpretato come un segno di malaugurio.