Tunnel di Cu chi

A circa 70km daIla città di l’ex Sai Gon, tunnel di Cu Chi è il sito storico per  chi vuole conoscere la guerra America Vietnam. Nel passato, i militari Vietnamiti hanno utilizzato questo enorme sistema di tunnel sotterranei durante la guerra del Vietnam America (durante gli anni sessanta e settanta). Con l’impressionante lunghezza di 250 km, il tunnel serviva ai militari vietnamiti come il luogo di nascondere.  i combattimenti ma anche come mezzi di comunicazione, rifornimenti, riserve di cibo …

Delta Me Kong

Con la superficie di circa 39.000 km² , Il Delta di Mekong è coperta dalle acque del fiume di Mekong. Inoltre, il delta di mekong  è considetto come il granaio di Vietnam. Le principali località da visitare sono My Tho, Ben Tre, Cai Be, Can Tho , Vinh Long, Chau Doc.

Mỹ Tho: 

A 70 km da Ho chi minh, My Tho è il capoluogo della provincia di Tien Giang. La città è famosa per le orchidee, le palme da cocco, canali, riso,  frutti come manghi, longan, banane, arance, cannali splendidi, le tradizionali abitazioni del delta.

Mercato centrale: questo luogo è concentrato dai venditori di tutto dai frutti, alimetari, tabacco sfuso, remi delle barche….

La pagdoda di Vinh Trang: è  costruita nel 19 ° secolo , è il luogo di vivere dei bambini orfani, disabili.

Un’escursione in barca lungo gli animati rami del Mekong Delta e i loro  canali.

Le isole fluviali vicine: Isola di tartaruga,  isola di Dragon Long Tan Con e Thoi Son, dove si può vedere la varietà di frutteti e giardini verdissimi.

Fattoria dei serpenti di Dong Tam: Spettacolo di musica tradizionale vietnamita a deliziarci con la musica monocorde e chitarr è chiamata Don Ca Tai Tu.

Ben Tre: 

Essendo la capitale provinciale della provincia omonima, Ben Tre ha dei numerosi edifici storici sulle rive del leggendario fiume Mekong. La regione è immersa nella rigogliosa vegetazione.

Il percorso su crociera attraverso i canali.

Il contatto con I locali: è davvero interessante bere una tazza di tè oppure di miele presso la casa degli abitanti.  Visita di una fabbrica di caramelle a base di polpa di cocco di cui la guida ci spiega il lungo processo di produzione.

Giro in bici sul un sentiero ricco di piante tropicali come l’albero del pane, l’albero di frutto del drago, , banane, ananas, manghi, cacao e noci di cocco. Incontremo i contadini nelle loro quotidiane mansioni.

Spettacolo di musica tradizionale vietnamita (Don Ca Tai Tu): Il gruppo musicale è composto da un cantante e da due belle cantanti vestite in abito tradizionale accompagnati da suonatori di strumenti a corda e a percussione.

Cai Be: 

Si trova a 100 km dalla città da Ho chi minh, Cai Be è collocata sulle rive del fiume Mekong. I prottti tipici  della regione sono manghi e pomeli.

Cai Be è molto conosciuto per suo mercato galleggiante, uno dei mercati più importanti del delta di Mekong, dove si trova un’esperienza indimenticabile con i suoi paesaggi e i suoi colori  vivaci al mercato, centinaia di Sampan (barca) dotati di canne di bambù.

Il mercato galleggiante di Cai Be: Il mercato galleggiante è aperto molto presto. Ogni barchina ha un arpioncino col suo frutto da assaggiare e da vendere.

Escursione in bici attraverso i villaggi e i frutteti  intorno isola di Phung Hiep.

Vinh Long:

La città di Vinh Long è situata nel Centro del Delta tra due bracci delMekong. Vinh Long è una ricca terra fatta dalla alluvionale dove crescendo frutti comemandarini, arance e altre.

  • Un giro in barca attraverso piccoli canali e giardini che conducono al mercato galleggiante di Cai Be.
  • Gite alle isolette ricoperte dai frutteti lussureggianti: isola di Binh Hoa Phuoc, Isola di Binh An.
  • Traghetto in barca e pernottamento alla casa degli abitanti.
  • Giardini di bonsai Sau Giao.

Can Tho

È situata sulle rive del fiume di Hau, l’affluente  pìu meridionale del Mekong. Si trova 130km dalla città di Ho chi minh. Il porto Ninh Kieu a Can Tho è sempre affolato dalle barche, le stradine animate, i lussureggianti frutteti. Specialmente la rete di canali che estendono fino alla campagna circostante. Quello crea  un panorama pittoresco del delta del Mekong.

Il mercato galleggiante di Cai Rang è il pìu grande al delta di Mekong. Il mercato è molto affollato al mattino le 7 o le 8: centinaie imbarcazioni di riso, frutta, prodotti artigianali si riuniscono per scambiare la loro merce. Questo è uno spettacolo molto interessante sia sociale e visivo.

Il mercato notturno situato alla città di Can Tho è composto da centinaia di bancarelle che vendono di tutto, dall’abbigliamento agli alimenti.

L’antica casa Binh Thuy: L’antica casa fu costruita circa un secolo fa, dai ricchi contadini e delle loro famiglie.

Il mercato galleggiante di Cai Rang – presso il porto di Ninh Kieu, è facilmente prendere il sampan per  navigazione  sul fiume e visitare il mercato alla mattina presto.

Giro in bici a villaggi dintorni e i giardini lussuregianti.

Chau Doc: 

Chau Doc è nell’estremo Nord del Delta del Mekong tra il Vietnam e la Cambogia.  Da Chau Doc si prende il  batello per raggiungiere Phnompenh  attraversando il fiume Mekong . Chau Doc è anche il luogo di vivere delle comunità : Khmer, cinese e Kinh.

Visita dei tipici villaggi galleggianti del Delta con i loro ricchi allevamenti di gamberi e ittici.

Monte di Sam:  dalla monte di Sam con l’altezza di 230  vi offre una vista spettacolare sulla regione del delta del Mekong: sui paesaggi sublimi delle risaie circostanti, sul monte Cam a sud, e sulla vicina Cambogia.  A piedi di monte, si trovano  i numerosi templi e le pagode.

 

 

CHAUNG THAR

Chaung Thar Beach è una spiaggia di nuova apertura in Myanmar, situata a 6 ore di auto da Yangon. Lungo la strada per Chaung Thar si incontrano molte risaie e villaggi di contadini. L’acqua del mare è più torba rispetto a quella di Ngwe Saung, ma si possono avere frutti di mare in abbondanza a prezzi molto ragionevoli, e anche i prezzi delle camere sono favorevoli.  

La spiaggia di Ngwe Saung

La spiaggia di Ngwe Saung

La spiaggia di Ngwe Saung si trova a sud di Ngapali ed è più vicina a Yangon. Ngwe Saung e tutto l’intero tratto di costa sono state scoperte recentemente. Il mare è bellissimo come a Ngapali, ma la zona non è ancora selvaggia e poco sviluppata. E’ la miglior scelta per viaggiatori avventurosi con zaino in spalla, che sono alla ricerca di nuove mete da scoprire. Ci sono voli da Yangon, ma è altrettanto facile raggiungere questa località su strada con un percorso di circa sei ore. Se volete godervi il viaggio e non avete fretta, potete anche prendere una barca che impiega 16 ore da Yangon fino alla città di Pathein. Anche qui oltre al relax, si possono fare immersioni subacquee e snorkeling. Oppure è possibile prendere un motorino a noleggio per esplorare la spiaggia e le zone circostanti in libertà.

Area di Mrauk U – Stato Arakan e villaggi Chin

Mrauk U è un importante sito archeologico nello stato Arakan, nel nord ovest del Myanmar, non lontano dalle bianche spiagge di Ngapali. Differisce da Bagan per il fatto che le sue bellezze sono fuori dai classici percorsi turistici e i templi sono immersi in una rigogliosa vegetazione con villaggi e famiglie che ci vivono nel mezzo, dando vita e colore a queste antiche e maestose strutture. Durante questo viaggio si avrà la possibilità di addentrarsi in barca nel vicino stato Chin (in una delle poche zone non precluse al turismo), per visitare i villaggi Chin e vedere da vicino la vita quotidiana di queste popolazioni che vivono nello stesso semplice modo in cui hanno sempre fatto da secoli. Si incontreranno anche le famose “donne ragno” così soprannominate per i tatuaggi sul loro viso, diversi da villaggio a villaggio.

Kyaing Tong (Kengtung)

Kyaing Tong (Kengtung)

Kyaing Tong si trova adagiata al centro di una valle tra montagne ricoperte di foreste vergini, e circondata da minoranze etniche. Si tratta di una zona aperta da pochi anni in quanto proprio qui erano le maggiori coltivazioni di papavero. Si visiteranno alcuni villaggi Palaung, etnia di religione buddhista che parla una lingua di ceppo mon-khmer. Durante le escursioni si andrà alla scoperta delle tribù di montagna che abitano questa regione: gli Akha, le cui donne indossano copricapo decorati con monete d’argento, gli Enn neri, i Wa, gli Akhi. L’itinerario varia di volta in volta in considerazione delle condizioni dei sentieri; in ogni caso si incontrano tribù dai costumi e dalle abitazioni molto diverse fra loro e si visitano località fuori dalle classiche rotte turistiche.

Ho Chi Minh

Ho Chi Minh

Ho chi minh oppure l’ex Sai Gon è la città pìu dinamica in Vietnam. Situata vicino al delta del fiume di Mekong, essa è  il centro commerciale di primaria importanza del Sud-Est Asiatico. Negli ultimi tempi, ha avuto uno sviluppo economico esplosivo, riscontrabile soprattutto nel paesaggio urbano di questa città. Periò nonostante, nella moderna metropolis non sono state dimenticate le tradizioni secolari e il ricordo e la bellezza di un’antica cultura. Tra le principali attrazioni turistiche, ricordiamo i monumenti che raccontano le storie sulla guerra Americana in Vietnam.

Cosa da fare e vedere: 

  • Quartiere coloniale: Il viale Ton Duc Thang, il Municipio (hôtel de ville), il teatro municipale e la Posta centrale,  le vie Nguyen Hue e Dong Khoi su cui si affacciano eleganti alberghi, belle boutique e gallerie d’arte, mercato Ben Thanh.
  • Palazzo di riunificazione:  è stato l’ex palazzo presidenziale del Vietnam del Sud. Dopo la guerra l’attuale si chiamava il palazzo della Riunificazione ( il palazzo di indipendenza), il museo è caraterizzato da  una serie di sale arredate da mobili in stile anni Settananni con influenze orientali.
  • Cattedrale di Notre Dame: costruita dai francesi, vicino al Palazzo di Riunificazione .
  • Posta  centrale di Ho Chi Minh: si trova di fronte alla Cattedrale di Notre Dame, fu designato dall’ingeniere Gustave Eiffel
  • Opera house: chiamato anche The Opera House. Splendido edificio situato molto vicino al municipio e nel commercio di grandi marchi.
  • Mercato di Ben Thanh: enorme mercato collocato al cuore della città. Shopping per eccellenza e l’atmosfera tipica di mercati.
  • Pagoda di Thien Hau: Costruita nel 19° secolo, la pagoda è dedicata alla Dea del mare Tian Hou.
  • Cho Lon: estende dal distretto 5 e quello di 6 della città di Ho chi Minh , incluendo mercato di Binh Tay e China Town (distretto cinese).
  • Museo della guerra (oppure museo dei Residuati Bellici):  è testimonianza di storia della guerra contro Cina e Stati Uniti. Potete trovare i resti di carri armati e aeroplani, celle di vera tortura, foto e video con immagini sulle guerre.

Dintorni di Ho chi minh: 

  •  Tempio di Cao Dai  a Tay Ninh: Cao-daismo è una religione che combina i pensieri del cristianesimo, buddismo, taoismo e confucianesimo. l luogo che serve il culto della religione è  il tempio di Tay Ninh. Tempio di Cao Dai posiede un capolavoro dell’architettura costruito durante il periodo coloniale.  Intorno a mezzogiorno o alle 6.00 di sera, qui avrete l’occasione à di partecipare alla cerimonia solenne giornaliera.
  • Lo spetacolo delle marionette alla teatro di Rong Vang:  vedere uno spetacolo delle marionette al teatro.
error: Content is protected !!