+84 909228666 Agenzia locale in Vietnam - Specialista per i viaggi su misura in Vietnam, Laos, Cambogia e Birmania

Baia di Halong in Vietnam

Baia di Halong in Vietnam

Carta d’identità :

Capo di Stato dal 2012 ad oggi : TRUONG TAN SANG

Popolazione : circa 84,5 milioni d’abitanti di cui l’ 84 % sono vietnamiti d’origine (Annamiti) e il 15 % di etnie diverse.

Superficie : 333 000 km2

Capitale : Hanoi.

Festa nazionale : il 2 settembre 1945.

Inno nazionale : ” La marcia verso il fronte “.

Città principali : Hanoi, Ho Chi Minh (Saigon), Hué, Danang, Can Tho.

Montagna più alta in Vietnam : il Monte Fan Xi Pan a 3143m di altitudine.

Geografia:

Il Vietnam si trova a l’estremità Est della penisola indocinese, alle frontiere della Cambogia, del Laos e della Cina. Lunga striscia di terra costeggiata dal mare della Cina meridionale, la sua fisionomia ricorda quella d’un Drago. Questo è di particolare buon auspicio per un paese del Sud-Est asiatico. Come ulteriore particolarità geografica, il Vietnam presenta una grande diversità topografica. Si compone infatti sia di pianure che di montagne, di paludi come di litorali marittimi.

Meteo :

Considerando le forti differenze climatiche tra il Nord e il Sud ; consigliamo le stagioni intermedie che conciliano al meglio queste differenze (aprile, maggio, novembre, ottobre, dicembre, gennaio). Nel Nord, fa caldo da aprile a settembre con una stagione umida da giugno a ottobre. Rischi di precipitazioni da gennaio a marzo con delle temperature più fresche. Il Sud è tropicale con delle temperature tra i 25 e i 35 gradi. Fa molto caldo da marzo a maggio. La stagione umida : febbraio e marzo. Aprile-maggio e ottobre-novembre sono le migliori stagioni per visitare il paese.

Visto :

Passaporto valido 6 mesi dopo la data di ritorno + Visto da chiedere prima della partenza ma rilasciato all’arrivo (prevedere 2 fototessere). Il visto non e’ necessario per 5 paesi europei tra cui L’italia per un soggiorno in Vietnam inferiore a 15 giorni fino al 30/6/2016. Per un soggiorno superiore a 15 giorni, il costo del visto singolo (una entrata e una uscita) e’ 25 usd/persona.

Moneta :

La moneta nazionale è il dong (vietnamdong) : 1 euro= 24 500 dongs; 1 dollaro americano = 22 450 dong.

La maggior parte delle valute estere si scambiano nelle banche vietnamiti principali. Le carte Visa, American express e MasterCard sono oramai largamente accettate nelle grandi città e nei centri turistici. I distributori automatici non mancano. Per quanto riguarda i travelers check, si cambiano nelle banche abilitate.

Elettricità :

La corrente è di 220V e le prese sono identiche a quelle in Europa.

Fuso orario :

– GMT +06 n inverno : quando è mezzogiorno a Roma, sono le 18,00 ad Hanoi.

– GMT +05 in estate : quando è mezzogiorno a Roma, sono le 17,00 ad Hanoi.

Prefisso telefonico :

Per telefonare dall’Italia verso il Vietnam, comporre il 00 84 seguito dal numero del vostro corrispondente, e il 0039 dal Vietnam verso l’Italia seguito dal numero del vostro corrispondente.

Salute :

Nessun vaccino specifico. Attenzione, l’acqua del rubinetto non è potabile.

È consigliabile preparare due tipi di bagagli: bagaglio a mano (borsa, borsette, zaino…) e bagaglio da registrare (valigia…) per portare le cose essenziali nel viaggio:

– È meglio usare zaino, borsa, borsetta……per contenere gli effetti personali come: videocamera, macchinafotografica, medicine necessarie, blocchetti, documenti personali…) durata del viaggio.
– La valigia può contenere l’abbigliamento e gli oggetti pesanti. Per il trasferimento in auto, i bagali sono messi nel portabagli e quindi sarebbe consigliabile usare i sacchetti di plastica allo scopo di imballare ed evitare di fare le cose bagnare.
Come è conosciuto, negli alberghi e aeroporti, si trova il servizio di deposito bagagli. Quindi accanto a un’etichetta con nome, cognome, e indirizzo di destinazione, nonché il suo numero di telefono cellulare e indirizzo e-mail, bisogna aggiungiere anche alcun riferimento inerente sul deposito bagagli.

Le regole dei bagagli sui voli sono:

Bagaglio da registrare – di peso massimo complessivo di 30 kilogrammi sui voli internazionali e 20 kilogrammi sui voli interni o dipende a ogni agenzia aerea o la categoria dei biglietti. Si dovrà pagare la tariffa extra per il sovrappeso presso il banco check-in.
Bagaglio a mano – di peso non superiore ai 7 kilogrammi. Le sostanze considerate liquidi: gel paste (es. dentifricio), lozioni miscele di sostanze liquide/solide, contenuto di recipienti, pressurizzati (es. schiuma da barba), gel per capelli, profumi, schiuma da barba si dovrà trasformare al bagaglio da registrare. Ai controlli di sicurezza, è obbligatorio consegnare agli addetti tutti i liquidi trasportati, affinché vengano esaminati.
Oggetti non consentiti in aeroporto comprendono: armi da fuoco, munizioni, coltelli, materiali infiammabili, esplosivi, sostanze corrosive e velenose, materiali radioattivi o nocivi, oggetti che minano la sicurezza dell’aeromobile e non sono consentiti dalla legge e dalle normative governative. Gli oggetti non ammessi saranno ritirati al passaggio attraverso i controlli di scurezza.

Abbigliamento:

Per evitare di appesantire i bagagli, l’abbigliamento dovrebbe essere comodo e pratico, leggero, comodo.
Per un viaggio di 10 giorni, sono consigliabili: 2 o 3 magliette, alcune camicie a maniche corte, pantaloni o pantaloncini, gonne, un impermeabile leggero.
In inverno a nord del Vietnam, si dovrebbe portare qualche capo più pesante accanto alle magliette e maglioni. Per i soggiorni al mare, i costumi da bagno, la maschera da nuoto, un paio di occhiali da sole, le scarpe da trekking, il cappello sono indispensabili in bagaglio.
Per il pernottamento alla casa degli abitanti in montagna, si potrebbe portare l’ulteriore sacco a pelo che protegge di più e meglio di qualsiasi coperta .

In effetti, non c’e’ un periodo migliore di un altro per visitare Vietnam, Laos e Cambogia, quindi potete scegliere qualsiasi periodo a seconda dei vostri interessi personali. Tuttavia il periodo consigliabile per visitare l’indocina è da marzo a giugno e da settembre alla metà di gennaio. Vi preghiamo di controllare i seguenti tipi di clima delle varie regioni, affinché possiate scegliere voi stessi il periodo più adatto.

Vietnam :

– Sud (da Ho Chi Minh a Phan Thiet) : Da maggio a ottobre: caldo e umido
– Centro (da Nha Trang ad Hue)
– Nha Trang – c’è il sole tutto l’anno tranne a novembre e dicembre che presentano precitazioni forti
– Dalat (la città dei fiori) fa pìu fresco rispetto alle altre regioni costiere particolamente nel periodo da novembre a marzo
– Danang e Hue – Dopo i tifoni da metà ottobre a metà dicembre, il tempo diventa più fresco e secco.
– Nord : Da aprile a ottobre: temperatura dai 30 ai 35 gradi e talvolta acquazzoni. Da dicembre a marzo: la temperatura è dai 10 ai 15 gradi nel periodo da dicembre a marzo. Nel mese di febbraio e quello di marzo è possibile incontrare pioggerella e cielo chiuso.

Per un viaggio in Indocina, nessuna vaccinazione e’ necessaria perche’ le condizioni in cui il viaggio si svolge sono sufficientemente rassicuranti anche’ se ci sono le tappe trekking in montagna con notti a casa degli abitanti.

Communque, si consiglia di prendere la famacia da voi : i vostri farmaci abituali, vitamina C e poli vitamine, il trattamento antibiotico ad ampio spettro, farmaci contro il raffreddore e mal di gola…

La moneta nazionale è il Vietnam Dong (vnd o d). Ci sono i pezzi (500.000d, 200.000d, 100.000d, 50.000d, 20.000d, 10.000d, 5.000d, 2.000d, 1.000d, 500d.

Si consiglia di convertire in vnd per le vostre spese quotidiane. L’euro e il dollaro US sono accettati nelle citta’ principali.

Le principali carte di credito internazionali (Visa, Mastercard, American Express, …) sono utilizzati in alberghi, ristoranti e negozi ma con il pagamento con carta, circa 3% di spese bancarie sono a vostro carico.

Ritiro di contanti: bancomat (ATM) sono disponibili nelle principali città.

Assegni di viaggio sono accettati solo nelle grandi banche. Non e ‘quindi consigliabile di utilizzare questo metodo di pagamento.

Il Vietnam, Il Laos e la Cambogia sono 3 paesi piu’ sicuri del mondo.

Durante il vostro viaggio, si consiglia di :

Non portare troppi gioielli
Non portare il sacco alla mano
Lasciare documenti importanti e biglietti di volo nel cassapanca dell’hotel
Non lasciare tutti documenti importanti isieme
Fare attenzione in via turistica nelle cita’ grandi
In caso di smarrimento o furto del passaporto durante il viaggio, è necessario di fare sapere alla vostra guida, alla vostra agenzia locale per assistenza o fare una dichiarazione alla stazione di polizia più vicino o chiedere un’assistenza all’ambaciata Italiana in Vietnam :

– Indirizzo : 9, Le Phung Hieu, Hoan Kiem – HANOI
– Tel.: + 84 4 38256256 – Fax: + 84 4 38267602
– Email: ambasciata.hanoi@esteri.it
– Cell. di emergenza: 090 3430950
– www.ambhanoi.esteri.it/Ambasciata_Hanoi

Trasporti aerei :

Per i voli interni, Vietnam Airlines rappresenta 80% del mercato interno dell’aviazione nonostante ci sono le altre compagnie: Airmekong, Vietjet Air, Jetstar Pacific con le tariffe più economiche ma gli orari dei voli sono meno puntuali. I voli nazionali della Vietnam Airlines sono molto sicuri e vengono alle città grandi in Vietnam e le sue flotte sono Airbus e Boeing e talvolta ATR 72, Fokker. Per le linee aeree con le distanze brevi , qualche volta gli orari dei voli interni sono soggetti a cambiamento senza preavviso.
Quanto ai collegamenti con l’Europa, Il Vietnam è servito da numerose linee aeree per i voli internazionali, ma non si trova i voli diretti dall’Italia. Da Roma e da Milano si può scegliere Thai airways con scalo a Bangkok. Dalla città di Roma si può raggiungere il Vietnam con la Malaysia Airlines che con scalo a Kuala Lumpur, la Cathay Pacific con scalo a Hong Kong e la Singapore Airlines con scalo a Singapore. Altri voli partono da Parigi (Air France e Vietnam Airlines arrivano direttamente ad Hanoi). Le altre compagnie aeree come Aeroflot, China Airlines e Qatar Airways, Emirate, Etihad Airways operano collegamenti con il Vietnam.

Trasporti ferroviari:

La rete ferroviaria in Vietnam è migliorata continuamente. Il treno è ancora un mezzo di trasporto popolare (con il pernottamento in treno, di solito richiede almeno 12 ore per le tappe : Hanoi – Sapa, Hanoi – Hue, Nha Trang – Saigon …), ma i treni in vietnam sono abbastanza antiquati e lenti, scarsamente confortevoli.
Per la tappa per Hanoi – Lao Cai, ogni giorno si trova treno di andata e ritorno. Per la categoria popolare, esistono varie compagnie ferrovarie come Fansipan, Livitrans, King Express, Tulico….. ma diverse per qualità di servizio, orari e arredi interni. Per la categoria di lusso, È consigliabile prendere Victoria Express tuttavia il treno Victoria si fornisce solo per i clienti al Victoria Sapa resort.

Trasporti stradali:

La rete stradale si include: le strade rurali, nazionali, provinciali, distrettuali, urbane e speciali. Nonostante i miglioramenti degli anni passati, la quailtà delle infrastutture stradali fra le regioni resta differente. Mentre le strade nazionali e urbane vengono sempre rinnovate e ampliate, le strade locali sono ancora in costruzione specialmente nelle zone montane. Le strade statali sono congestionate dal traffico, mentre mancano completamente delle vere e proprie autostrade.

– Autobus che è un mezzo molto economico serve molte destinazioni ma poco confortevole. Sono in aumento i servizi di autobus in cui i vietnamiti preferiscono per trasferire tra le città. Minibus propone partenze frequenti verso tutte le direzioni ed arriva anche più rapidamente a destinazione. Ci sono poi autobus turistici per viaggiatori stranieri, che vanno a prendere i passeggeri direttamente presso hotel.

– Per gli spostamenti in città, si pùo usare anche i taxi – numerosi ed economici oppure i moto-taxi (si sale dietro al guidatore e si chiama anche xe om). Se vi spostate in taxi è saggio trovarne uno che abbia il tassametro ed assicurarsi che l’autista lo usi. Di solito, la tariffa media sarà 0,5 euro per un chilometro e le compagnie di taxi affidabili sono: Mai Linh, Hanoi taxi, Noi Bai taxi…. Per prendere il moto-taxi, è consigliabile negoziare la tariffa in anticipo per evitare spiacevoli discussioni al termine della corsa.

– Motorino è il veicolo privato pìu visto in Vietnam. Per i viaggi “fai da te”, è possibile noleggiare un moto per girare le città: Hanoi, Hue, Hoi an, Ho chi minh…. oppure fare un viaggio d’avventura in moto da nord e sud o viceversa. La legge vietnamita richiede l’uso di caschi per motociclisti sulle tutte strade. E quindi è obbligatorio indossare il casco in ogni momento quando si viaggia in moto.

– Risciò non si usa spesso come un mezzo di trasporto e serve solo ai turisti. E quindi un giro in risciò nel vecchio quartiere di Hanoi oppure nelle città come Hue e Hoi an, Ho chi minh è sempre divertente. Risciò vietnam ha un punto tipico: a differenza dei risciò indiani o thailandesi per esempio risciò vietnamita ha la carrozzella davanti al guidatore. Per una passeggiata in risciò, il guidatore è una guida turistica che vi racconterà della storia di ogni via, strada.

Nolleggio dell’auto o moto in Vietnam:
La patente di guida italiana non è valida per condurre veicoli in Vietnam, ma può essere convertita in una patente locale dopo una lunga procedura (circa 6 mesi).

Email & Internet : Internet e’ disponibile quasi in tutti alberghi, alla recepzione o in ogni camera.

Potete utilizare I servizi in Cyber Café nelle cita’ (3000d a 6000d per un’ora, sia 1,5 a 2.8 usd)
Potete utilizzare i servizi dall’hotel ma il prezzo e’ piu’ caro.
Cellulare: In Vietnam, GMS (Global System Mobile Phone) è gestito da 3 fornitori principali : Vinaphone, Mobiphone e Viettel. Il modo migliore per voi e’ comprare la carta prepagata.

Le mance non sono obbigatori ma come un grazie per I servizi forrniti. Normalmente, le mance sono date alle guide, autistic, portatori, vogatori e dipendono dal vostro livello di soddisfazione.
E ‘consigliabile di non dare troppe piccole mance. E’ meglio di non dare niente che dare troppo piccola somma, si può offendere.

Ecco le mance a titolo documentario :

– Gruppo di 2 – 3 persone : +/- 3 euro / persona/ giorno alla guida e il terzo all’autista
– Gruppo di 4 – 5 persone : +/- 2,5 euro / persona / giorno alla guida e il terzo all’autista
– Gruppo di 6 – 8 persone : +/- 2 euro / persona/ giorno alla guida e il terzo all’autista

Il visto d’ingresso in Vietnam non e’ necessario per un soggiorno <= 15 giorni per le nationalita’ italiana, francese, tedesca, espagnola e inglese. Per i viaggi in piu’ 15 giorni, potreste ottenere il visto d’ingresso in Vietnam all’ambasciata Vietnamita in Italia o all’arrivo in Vietnam con l’approvazione del visto del Dipartimento d’Immigrazione del Vietnam. Per questo documento, ci mandate le informazioni seguenti: Nome e cognome, Sesso, Data di nascita, Numero di passaporto, Data di rilascio et di scadenza, Nazionalità. Inviamo queste informazioni al Dipartimento d’immigrazione vietnamita. L’approvazione del vostro visto (semplice visto di ingresso / uscita per un mese), che è offerta dal Letoilevietnam e sara’ inviata dopo 3 – 5 giorni. Dovreste stamparla e ricordatevi di prendere il “presente documento” con il vostro passaporto. All’arrivo in Vietnam, dovreste presentare una foto d’indentita’, compilare un formulario (Arrival/Departure Card) di applicazione di visto che trovate nella sala di sbarco . Dal 23 novembre 2015, doveste pagare 25$ ( visto singolo) o 50$ (visto multiplo con la durata meno di 30 giorni). Per favore nota bene che solo le 3 porte alla frontiera degli aereoporti di Hanoi, Da Nang, Sai Gon, sono abilitate al rilascio dei visti per gli stranieri. Visto d’ingresso in Laos Il visto, per brevi permanenze, può essere ottenuto anche in frontiera aeroportuale (Vientiane, Luang Prabang, Prakxe) e, per via terrestre, presso il Thai-Lao Friendship Bridge. Il visto ha un costo di circa 35 dollari americani ed è necessaria una foto formato tessera; la validità è di 14 giorni e può essere rinnovato dal Dipartimento dell’Immigrazione locale. Non portare con se il passaporto è considerato illegale; in caso di richiesta e mancata esibizione, le multe possono essere elevate. Visto d’ingresso in Cambogia Visto d’ingresso: è necessario il visto d’ingresso che viene rilasciato dalle Rappresentanze diplomatico-consolari cambogiane o che può essere ottenuto, per brevi permanenze, anche in frontiera (a Poipet e Koh Kong) o all’arrivo presso gli aeroporti internazionali di Pochentong e Siem Reap. Il costo per il visto turistico è di circa 20 USD, ha la durata di un mese ed è rinnovabile per un altro mese. Il visto per affari ha un costo di 25 USD e può essere rinnovato più volte. Sono necessarie due foto tessera per il rinnovo dei visti.

La festa è un evento che rappresenta questa preziosa tradizione comunitaria in cui si venerano le divinità, i genii, personaggi reali della storia nazionale o personaggi leggendari della mitologia. I genii rappresentano quello che c’è di migliore nell’uomo. Sono eroi della lotta contro l’agressore, dei padroni di nuovi mestieri, degli uomini che hanno combattuto le calamità naturali o gli animali selvatici, dei medici, dei personaggi leggendari che dirigono la vita dei mortali e li aiutano a fare bene e a condurre una vita felice. La festa constituisce un evento che esprime per i genii e per le loro opere di bene, la riconoscienza della comunità e della nazione.

La festa da agli uomini l’occasione di un ritorno alle fonti, naturali o nazionali, che hanno, nello spirito di ognuno, un senso sacro. La festa è l’espressione dell’unità e della forza della comunità locale, e pure nazionale. I suoi membri hanno un genio da onorare e uno stesso bisogno di solidarietà per passare le difficoltà dell’esistenza e renderla più felice e più facile.

LE IMPORTANTI CELEBRAZIONI IN VIETNAM :

Tet Nguyen Dan : è la Festa della Prima Aurora, la celebrazione più importante dell’anno, nonché Capodanno Vietnamita, che si tiene tra la fine di gennaio e gli inizi di febbraio. Essa segna l’inizio della primavera e di un nuovo anno lunare. Durante questa festa si pensa che lo Spirito della Terra viaggi verso il Cielo per presentare il rapporto annuale dei vivi all’Onnipotente Imperatore di Giada. Il primo giorno dell’anno ha poi una grande importanza per i vietnamiti in quanto tutto ciò che avviene in tale data va ad influenzare l’andamento di tutto l’anno. In questa settimana di celebrazioni, è importante considerare che il Paese si ferma: gli spostamenti diventano veramente difficili, gli alberghi sono pieni e molti esercizi commerciali restano chiusi;

Festa dei Cibi Freddi : tra marzo e aprile, commemora un filosofo arso vivo dal re per aver commesso un errore di giudizio. Da quella data, nell’anniversario della sua morte ci si astiene dall’accendere il fuoco per cuocere i cibi;

Tet Thanh Minh : è la Festa dei Defunti, ad aprile, occasione in cui si commemora la morte dei parenti e degli amici

Tet Doan Ngo : cade a giugno, in occasione del Solstizio d’estate. Tutto il Paese, di notte, diviene un grandioso scintillar di falò, in quanto vengono bruciati fantocci di cartapesta che diventeranno così soldati dell’esercito del dio della morte e aiuteranno il popolo a preservarsi, secondo la tradizione, dalle malattie, dalle epidemie e dalla sfortuna;

Phat tich Tra: è laFesta delle Anime Perdute, che cade tra luglio e agosto. Segna un momento in cui vengono offerti cibo e doni alle anime erranti tra cielo e terra, per consolarle dal loro destino senza pace; luglio e agosto. Segna un momento in cui vengono offerti cibo e doni alle anime erranti tra cielo e terra, per consolarle dal loro destino senza pace;

Tet Trung Thu : è la Festa della Luna, celebrata tra settembre e ottobre. Si confezionano dolci di riso a forma di luna ed i bambini sfilano portando lanterne di carta di varie forme. Hanno poi luogo le tradizionali processioni del Liocorno e del Leone e lungo le strade s’improvvisano giochi d’animazione come la “danza delle figurine di carta”. E’ tipicamente la festa dei bambini per i quali vengono confezionati particolari giocattoli con filo di ferro e carte traslucide. Inoltre è una ricorrenza considerata propizia per le questioni di cuore; è perciò spesso scelta come data di nozze o fidanzamenti.

FESTE LOCALI

Festa di Hoi Lim : si tiene nel villaggio di Lim, provincial di Bac Ninh, due settimane circa dopo il Tet. Raduno romantico e popolare in un ambiente animato.

Festa dei Petardi : si svolge a inizio gennaio (verso il 3-4) a Dong Ky, Bac Ninh. Un delirio assordante di scoppi che meriterebbe di figurare nel Guinness dei primate. Sedici famiglie del luogo passano un anno a fabbricare la loro batteria di razzi ed esplosivi, spendendo l’equivalente di 500 $ per puro amore degli schiamzzi. L’uôm che dimostra la sua virilità rimanendo il più a lungo e il più vicino possible a questo fracasso allucinante riceve un premio.

Festa di Huong Tich alla pagoda dei profumi : una delle celebrazioni buddhiste più famose a nord del paese. Si svolge in primavera nella provincial di Hoa Binh, a ovest di Hanoi. I pellegrini risalgono il fiume Yen facendo mese lunare il tripudio va a mille.

GIORNI FESTIVI

1e gennaio : Capodanno
Festa del Tet : I primi 3 giorni del Capodanno vietnamita
10 marzo (calendario lunare), sia 31 marzo 2012: anniversario dei Re HUNG, il leggendario imperatore capostipite della prima dinastia vietnamita.
30 aprile : celebra la presa di Saigon, avvenuta il 30 aprile 1975
1e maggio : festa internazionale del Lavoro
2 settembre : solennità nazionale che commemora la proclamazione del l’indipendenza nel 1945.


Piu’ di informazioni

  • Qualche confronto culturale Vietnam-Occidente
    Qualche confronto culturale Vietnam-Occidente   Relazioni interpersonali Occidente Vietnamita Fare sesso tra una coppia o convivere prima del mattrimonio  e’ una cosa normale. Secondo la cultura tradizionale, questo fenomeno è inaccettabile. E’ facile trovare l’uomo e la donna che sono mano nella mano o si baciano in pubblico. È raro vederlo in strada o in […]
  • Festivita’ in Vietnam
    Festivita’ in Vietnam   La festa è un evento che rappresenta questa preziosa tradizione comunitaria in cui si venerano le divinità, i genii, personaggi reali della storia nazionale o personaggi leggendari della mitologia. I genii rappresentano quello che c’è di migliore nell’uomo. Sono eroi della lotta contro l’agressore, dei padroni di nuovi mestieri, degli uomini […]
  • Gastronomia vietnamita’
    Alimentazione di base Si dice che la cucina di un popolo sia il riflesso della sua cultura. La cultura materiale del Viet Nam è fondata sulla coltivazione del riso e sulla pesca . Il riso è l’alimento base insieme con il Nuoc Mam (salsa di pesce). Questi due alimenti si completano poiché il primo, ricco in amido […]
  • Matrimonio in Vietnam
    Matrimonio in Vietnam Per un matrimonio tradizionale in Vietnam, si seguono normalmente le cinque tappe seguenti : (1) Dạm ngõ: traduzione letterale: le due porte delle due famiglie si toccano. Un incontro tra le due famiglie (la famiglia del futuro sposo e quella della futura sposa) in cui i genitori possono conoscersi meglio e permettono ai figli/innamorati di […]

Le nostre idee di viaggi